Il Cibo parla una sola lingua

“Il Cibo parla una sola lingua”Oggi ho conosciuto Simon Majumdar (food and travel author and food television personality), la cosa che mi ha particolarmente colpito e che anche se parlavamo due lingue diverse ci accomunava una terza lingua quella del “CIBO”. E’ bello quando un cliente ti chiede spiegazioni su quello che sta mangiando, gli ingredienti, le tipologie di pesci, come si mangia quel determinato piatto la sua storia …..questo, a mio parere, significa voler e saper conoscere & apprezzare il cibo in tutta la complessità. Il riferimento è diretto ai tanti recensori improvvisati che invece di sputare veleno e sentenze sui social dovrebbero prima chiedere, conoscere, capire, apprezzare il “Cibo” e poi magari permettersi di giudicare.

Articolo creato 23

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto