#ILPACCHERO

Sono molto legato a questo formato di Pasta forse perché abbiamo la stessa origine (Napoli) ed anche perché abbiamo avuto entrambi successo anche al di fuori dei nostri confini nativi. I Paccheri mi hanno sempre accompagnato durante i miei spostamenti quasi come un compagno di viaggio. Il loro nome sembra abbia origini greche a me, quando li salto in padella con uno dei miei “sughi d’aMare”, percepisco il rumore classico di quando si dà uno schiaffo. Sono inseriti nelle PAT della Regione Campania e possono essere cucinati in tanti modi anche ripieni magari freddi con un sorbetto al CaCCiuCCo.

L’abbinamento preferito: Paccheri di Gragnano igp 100% grano italiano al sugo “la livornese”

Michelangelo Rongo

Articolo creato 29

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto